Richiesta di comunicazione delle ragioni per la disdetta

Il tuo rapporto di lavoro è stato disdetto e vorresti conoscerne le motivazioni esatte da parte del tuo datore?

Risposta dettagliata

Il tuo rapporto di lavoro è stato disdetto senza che ti fosse indicata una ragione?

Qualsiasi persona impiegata ha diritto di ricevere per iscritto la motivazione della disdetta, sia nel caso di una risoluzione immediata sia ordinaria. In assenza di giustificazione o qualora questa non risulti corretta la disdetta è comunque valida, tuttavia si configura una violazione contrattuale, che può comportare il pagamento di un risarcimento danni.
L’importante è sollevare opposizione contro la disdetta al più tardi l’ultimo giorno di lavoro. Ulteriori informazioni importanti a riguardo sono disponibili qui.

Ti invitiamo inoltre a leggere gli altri articoli di MyRight sulla disdetta del rapporto di lavoro:

Se la giustificazione non viene fornita o risulta lacunosa quali sono le conseguenze?

Anche se i motivi non sono stati indicati o risultano erronei la disdetta è comunque valida; tuttavia, in determinate circostanze, è possibile impugnarla in quanto abusiva e richiedere che venga corrisposto un risarcimento. Nel corso del processo sul carattere abusivo della disdetta ne vengono verificate le motivazioni. Se non viene individuata alcuna motivazione valida, il datore di lavoro non può addurne a posteriori e la situazione probatoria non risulta pertanto a suo favore. In caso di mancata indicazione o comunicazione lacunosa dei motivi il tribunale può inoltre disporre il pagamento delle spese legali da parte del datore di lavoro, poiché il dipendente si è visto costretto a intentare una causa per appurare in tribunale i motivi della disdetta e il suo carattere abusivo. 

Abbiamo preparato per te un modello di richiesta delle ragioni della disdetta.

Documenti importanti
Richiesta motiv disdetta