Gli Stati Uniti impongono un divieto di ingresso - sviluppi del coronavirus

Cosa significa il divieto d'ingresso negli Stati Uniti recentemente comunicato per tuo volo? Per la cancellazione delle prenotazioni degli alberghi?

Risposta dettagliata

Leggete l'impatto degli ultimi sviluppi nel nostro consiglio giuridico Corona: le ultime decisioni federali e i loro effetti

Aggiornato al 08.04.2020
Per le persone provenienti dall'Europa, ci sarà un divieto di ingresso negli USA a partire dal 13.03.2020 - inizialmente per un periodo di 30 giorni. Il divieto di ingresso si applica anche alle persone che hanno soggiornato in Europa 14 giorni prima dell'ingresso previsto negli Stati Uniti. Le risposte legali alle domande relative al divieto d'ingresso comunicato dagli USA, ma anche alla cancellazione di viaggi in altri paesi, sono riportate di seguito.

- Ho prenotato un volo per gli USA. A causa del divieto di ingresso per gli europei a causa del coronavirus, non posso fare il viaggio. Posso chiedere indietro i miei soldi?
Se i voli vengono cancellati a causa di ordini ufficiali, in questo caso quelli degli Stati Uniti d'America, la compagnia aerea non può più fornire il servizio promesso, cioè non può operare il volo. In questo caso, ti preghiamo di contattare direttamente la compagnia aerea, il tuo agente di viaggio, la tua agenzia di viaggio, la tua compagnia di assicurazione di viaggio o un portale per i diritti dei passeggeri per far valere la tua eventuale richiesta di rimborso del prezzo del biglietto o di una nuova prenotazione. Purtroppo non è possibile far valere ulteriori pretese.

Nota: molti fornitori di voli, come ad esempio la Svizzera, hanno istituito delle hotline speciali. Per saperne di più su di loro, consulta i siti web dei fornitori di servizi di viaggio. Se non è chiaro se il viaggio verrà effettuato, ti consigliamo anche di contattare direttamente il tour operator o la compagnia aerea.

Importante: se tu, in qualità di persona interessata, cancelli il volo da solo, perderai qualsiasi reclamo.

- E la camera d'albergo prenotata e l'auto a noleggio? Posso disdire gratuitamente?
Se hai prenotato direttamente la camera d'albergo e l'auto a noleggio, ti assumi il rischio del costo come cliente. Ciò significa che se il fornitore del servizio non soddisfa le tue aspettative e ti rimborsa in tutto o in parte il prezzo di acquisto della prenotazione o ti offre un rebooking, ti rimarranno i costi. Ti raccomandiamo di leggere attentamente il regolamento di cancellazione. Molti hotel offrono possibilità di cancellazione gratuita fino a 24 ore prima dell'arrivo o ci sono le cosiddette spese di cancellazione. Controlli anche i termini e le condizioni della tua assicurazione di viaggio o di cancellazione del viaggio, se ne hai una.

Se hai prenotato il viaggio presso un fornitore di servizi di viaggio, contattalo per richiedere un eventuale rimborso del prezzo del viaggio o una nuova prenotazione.

- Cosa succede se la compagnia aerea cancella i voli verso paesi diversi dagli USA a causa del coronavirus. Posso chiedere indietro i miei soldi?
Se i voli non vengono cancellati a causa di ordini ufficiali, contatti direttamente la compagnia aerea, il tuo agente di viaggio, la tua agenzia di viaggio, la tua compagnia di assicurazione di viaggio o un portale dei diritti del passeggero per richiedere l'eventuale rimborso del prezzo del biglietto, il cambio di prenotazione e l'eventuale risarcimento.

- Ho prenotato un viaggio in una zona contaminata dal coronavirus. Posso farmi annullare gratuitamente il viaggio dal tour operator?
In linea di principio, il viaggio non può essere annullato gratuitamente. Si applicano le norme di cancellazione dell'offerente. Molti operatori turistici seguono le raccomandazioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Se l'UFSP sconsiglia il viaggio verso una determinata destinazione, gli operatori turistici rimborsano regolarmente le spese di viaggio. Se necessario, una polizza di assicurazione di viaggio stipulata a tale scopo copre anche i costi.