Rinnovi e modifiche all'appartamento in locazione da parte del locatario

Se vuoi eseguire dei lavori di ristrutturazione all'appartamento locato, devi richiedere il permesso del tuo locatore.

Risposta dettagliata

Se intendi eseguire di tua iniziativa delle modifiche all'oggetto locato, hai bisogno dell'autorizzazione scritta del locatore. Ti conviene inoltre stipulare un accordo scritto che regoli l'assunzione dei costi, i diritti al termine del contratto di locazione, il tipo di intervento, i miglioramenti di valore, ecc. Accordando il proprio consenso in forma scritta, il locatore perde il diritto di chiedere il ripristino della cosa - fatto salvo quanto diversamente pattuito sempre per iscritto tra le parti. Ti consigliamo di firmare, assieme al tuo locatore, una convenzione di modifica di cui ti forniamo qui un esempio.

Documenti importanti
Convenzione ammodernamento