Quale distanza va rispettata tra la mia proprietà a quella del vicino?

Vorresti piantare nuovi alberi nel tuo terreno e non sai quale distanza devi mantenere dalla proprietà del vicino?

Risposta dettagliata

Norme di legge relative alla distanza dal terreno dei vicini

Al fine di evitare controversie fra vicini, la distanza da rispettare per la costruzione di edifici o per la disposizione di piante è regolata dalla legge. La distanza dai confini indica a quanti metri è consentito edificare uno stabile o piantare alberi rispetto al limite comune dei due terreni. Nello specifico la questione è regolamentata a livello cantonale e le disposizioni variano dunque da un cantone all’altro.
Se desideri agire in deroga alle distanze fissate dalla legge puoi stipulare un contratto specifico con il vicino, il quale dovrà chiaramente fornire il proprio consenso. Per finalità probatorie, l’accordo dovrebbe essere formalizzato per iscritto.

Affinché a seguito della vendita del terreno anche i proprietari futuri siano tenuti a rispettare l’accordo, si consiglia l’iscrizione del contratto nel registro fondiario. Senza quest’atto l’accordo non risulta infatti valido nei confronti di terzi (ad es. nuovi proprietari o nuovi vicini); di conseguenza potrebbe essere necessario rimuovere piante e stabili nelle immediate vicinanze dei confini.

I nostri due modelli ti saranno d’aiuto al momento di regolare a livello contrattuale la disposizione del verde o progetti di costruzione; inoltre ti mostriamo quali sono le distanze previste nel tuo cantone per alberi e piante. Per quanto riguarda le distanze da osservare per la costruzione di stabili, ti invitiamo a rivolgerti all’autorità competente per le questioni edili a livello locale.

Documenti importanti
Disposizioni legali cantonali e contratto di servitù per i diritti...
Costruzione deroga distanze