I pericoli dello shopping online

Hai adocchiato un paio di splendide scarpe in uno shop online? Ecco a cosa è importante prestare attenzione al

Risposta dettagliata

Quali sono i pericoli dello shopping online?

Fare acquisti in rete offre certamente numerosi vantaggi: a qualsiasi ora del giorno e della notte hai accesso a un assortimento di prodotti pressoché illimitato, tra cui scegliere comodamente e in tutta velocità con un solo clic l’articolo giusto, che ti sarà recapitato per posta. L’offerta è spesso più ampia rispetto ai negozi tradizionali e confrontare i prezzi è più semplice. Ma cosa fare se l’articolo non ti piace? Se invece ti imbatti in un negozio online poco serio? E a cosa prestare attenzione al momento di inserire i dati della tua carta di credito?

Ecco alcuni consigli a riguardo: 

  1. Stipulazione del contratto: Il tuo acquisto risulta vincolante solo nel momento in cui confermi l’ordine. Quanto proposto sul sito in questione non ha ancora il carattere di un’offerta, ma lo assume solo una volta effettuato l’ordine, che deve essere ancora accettato dal rivenditore tramite conferma per e-mail o addebitando l’importo indicato. 
  2. Diritto di recesso/di restituzione: Il diritto di restituzione senza un motivo preciso, offerto nella maggior parte dei casi, viene generalmente concesso pur non essendo previsto dalla legge. Il diritto di recesso di 14 giorni sancito dalla direttiva europea in materia si applica per legge solo ai consumatori degli Stati dell’UE, ma spesso viene esteso anche ai clienti svizzeri. 
  3. CG: Generalmente con un clic del mouse sei tenuto ad accettare le CG in vigore, che devi avere la possibilità di leggere e scaricare. Non risultano inoltre valide eventuali limitazioni eccessive che, in quanto consumatore, non ti aspetteresti fossero previste dalle CG. Ecco un esempio: se nelle CG di uno shop online fosse indicato che devi versare CHF 1000.– per ogni sollecito, le CG non risultano valide. 
  4. Un consiglio: Il fatto che un sito Internet si presenti ben strutturato non ne assicura purtroppo la serietà. Se desideri acquistare da un negozio nuovo o che non conosci ancora effettua dapprima una ricerca su Google, verifica le recensioni (assicurandoti che ne siano presenti di diverse e che non siano state pubblicate tutte in un lasso di tempo breve) o contatta il rivenditore per e-mail, via chat o telefonicamente.
  5. Pagamento tramite carta di credito: Verifica che il sito Internet sia serio e sicuro e che disponga del certificato «SSL», indicato nella barra dell’URL con la dicitura «https» e la presenza di un lucchetto. In rete poi non fornire mai il codice PIN per il prelievo di contante dal tuo conto. Dopo l’acquisto verifica l’importo che ti è stato addebitato e, se necessario, contesta subito la transazione alla società della tua carta di credito. 

Link utili

Tra i seguenti link troverai ulteriori servizi utili per lo shopping online. Se invece hai già avuto un problema con un acquisto online puoi segnalarlo qui. Desideri tutelarti da problemi di questo tipo in futuro? Allora dai un’occhiata a queste opzioni.

Nel nostro promemoria troverai informazioni più dettagliate su questi temi.