Vuoi sapere come formulare adeguatamente un attestato di lavoro? Leggi qui il nostro articolo!

Convenzione di posterogazione

Sei un azionista e vuoi redigere una convenzione di posterogazione?

Risposta dettagliata

Modello per la redazione di una convenzione di posterogazione

Che cos’è una convenzione di posterogazione?

Attraverso un accordo di questo tipo, in quanto creditore nei confronti di una società dichiari che, in caso di fallimento o di liquidazione, avanzerai la tua richiesta dell’ordine di un certo importo solo una volta saldati interamente i debiti verso gli altri creditori. Se hai dunque concesso un prestito a un’azienda, mediante convenzione di posterogazione dichiari di pretendere il capitale versato solo dopo gli altri creditori.

Qual è il vantaggio?

Un’azienda sovraindebitata è tenuta per legge a segnalare la sua situazione a un giudice. Nel momento in cui tuttavia un creditore «ritira» la propria richiesta di rimborso o concede una dilazione del pagamento, è possibile evitare l’indebitamento eccessivo a breve termine.

A cosa prestare attenzione?

Il creditore deve tenere conto anche dei soggetti che risultano creditori nei suoi stessi confronti. Se infatti questi ha contratto a sua volta debiti con altre parti, non potrà semplicemente accordare che l’importo ceduto all’azienda venga rimborsato in un secondo momento. Qualora dovesse fallire in prima persona, i suoi stessi creditori potrebbero opporsi a tale «retrocessione di grado».

Come viene stipulata una convenzione di posterogazione?

A tale riguardo non vi sono disposizioni di legge, ma per motivi probatori si consiglia di procedere in forma scritta.

Nel documento qui di seguito troverai maggiori dettagli a livello legale e un modello di accordo da scaricare.

Documenti importanti
Convention postposition
Convenzione postergazione