Disdetta da parte del coniuge o convivente in caso di decesso del locatario

Alla morte del conduttore, il contratto di locazione non cessa automaticamente. Puoi disdirlo sulla base del modello allegato.

Risposta dettagliata

Alla morte del conduttore, il rapporto di locazione non cessa automaticamente. Se esistono persone vicine al conduttore deceduto come il coniuge, il partner o i figli che vivono nello stesso nucleo domestico o altri familiari figurano come coinquilini, il rapporto di locazione continua con loro. Gli eredi legittimi possono normalmente dare disdetta un giorno dopo la morte del conduttore osservando il termine legale di preavviso, per la prossima scadenza legale di disdetta. Ai fini della sua validità, tutti gli eredi devono agire insieme. In questo caso prendi come spunto il nostro modello di lettera.

Documenti importanti
Morte conduttore
Disdetta note legali