Come deve essere redatta una convezione matrimoniale?

Stai per sposarti o lo hai appena fatto e vorresti stipulare una convenzione matrimoniale? Qui trovi diversi modelli su cui puoi basarti.

Risposta dettagliata

Innanzitutto la coppia dovrebbe definire come intende regolare lo stato del patrimonio. Secondo la legge, in caso di divorzio senza convenzione matrimoniale vale il regime ordinario della partecipazione agli acquisti. Ciò significa che il patrimonio esistente prima del matrimonio viene lasciato ai rispettivi partner, mentre il patrimonio accumulato durante il matrimonio viene suddiviso a metà. Se non sei d'accordo, dovresti stipulare assolutamente una convezione di matrimonio. Puoi concordare la comunione dei beni, la separazione dei beni o la partecipazione agli acquisti. Questa convenzione deve essere autenticata da un notaio: solo in tal modo è tutto chiaramente regolamentato. Sulla base dei nostri modelli potrai stilare una convenzione di matrimonio.

Documenti importanti
Convenzione partecipazione
Convenzione matrimoniale
Convenzione separazione